classi

Programmazione basata sugli oggetti

La programmazione basata sugli oggetti ha come obiettivo principale la creazione di nuovi tipi di dato. Un oggetto è un contenitore di valori eterogenei, messi insieme a formare una struttura dati unica e tale da avere generalmente una particolare identità. Normalmente, infatti, un oggetto è utilizzato per rappresentare un’entità specifica come ad esempio una persona, una moto, un pc, etc. tramite un’aggregazione di dati e di funzionalità.

 
read more
Java Java è un linguaggio di programmazione  con le seguenti caratteristiche :  Object Oriented (cioè orientato agli oggetti). La sintassi è molto simile a quella dei linguaggi C e C++, ma 
read more
La programmazione orientata agli oggetti (OOP, Object Oriented Programming) è un paradigma di programmazione che prevede di raggruppare in un’unica entità (la classe) sia le strutture dati che le procedure che operano su di esse, creando per l’appunto un “oggetto” software dotato di proprietà (dati) e metodi (procedure) che operano sui dati dell’oggetto stesso. La modularizzazione di un programma viene realizzata progettando e realizzando il codice sotto forma di classi che interagiscono tra di loro. Un programma ideale, realizzato applicando i criteri dell’OOP, è completamente costituito da oggetti software (istanze di classi) che interagiscono gli uni con gli altri.
read more
Categorie

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)